Ignorati dalla Pubblica Amministrazione? Eppure sono obbligati a rispondere ai cittadini. Piccolo vademecum per farsi rispettare

Cosa succede dopo che si fa istanza d’accesso?

L’amministrazione ha l’obbligo di rispondere entro 30 giorni. Attenzione: può succedere che la nostra richiesta di accesso possa creare danno ad altri soggetti (i cosiddetti «controinteressati»). Ad esempio, se chiediamo di visionare gli atti di un concorso pubblico, i controinteressati saranno coloro che ci precedono nella graduatoria. In questi casi, l’amministrazione ha l’obbligo di comunicare a questi soggetti che è stata fatta richiesta d’accesso: i controinteressati hanno quindi dieci giorni per fare opposizione alla nostra istanza. Durante questo periodo, il termine di 30 giorni (entro cui la Pa deve rispondere) viene sospeso: esso ricomincerà a decorrere solo una volta scaduti i suddetti dieci giorni.

http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2018/07/ignorati-dalla-pubblica-amministrazione-eppure-sono-obbligati-a-rispondere-ai-cittadini-piccolo-vademecum-per-farsi-rispettare/

Visits: 286

Rispondi

Ricevi nuovi post via email:
Powered by follow.it